LE BAND COL NOME PIU‭’ ‬PUNK,‭ ‬AGGREGAZIONI SOCIALI A SCOPO DI SCONVOLTURA,‭ ‬MINIGONNE,‭ ‬CHITARRISTI SUDAMERICANI EBBRI,‭ ‬RESPONSABILITA‭’ ‬IN FALLIMENTI DI VARIO GENERE‭ (‬PERSONALI E NON‭) ‬VINO,‭ ‬VINACCIO,‭ ‬I BAFFI ALLA VITTORIO EMANUELE E ALTRI CATACLISMI PLANETARI

14, Sep, 2011

ATTACCANDO LE LOCANDINE CI ACCORGIAMO DI QUANTO SFORZO FANNO ALCUNE BAND PER INCASTRARE FORZATAMENTE‭ «‬PUNK‭»‬ ALL’INTERNO DEL LORO NOME,‭ ‬QUASI QUANTO QUELLI CHE‭ ‬DEVONO PER FORZA INFILARCI‭ «‬SKA‭»‬.‭ ‬CI SONO POI,‭ ‬PER LA PARTE DEATH METAL QUELLI CON ALL’INTERNO‭ «‬BRUTAL‭»‬ (BRUTAL DEATH,‭ ‬BRUTAL SACRIFICE,‭ ‬BRUTAL BRUTAL,‭ ‬BRUTAL AL QUADRATO PRATICAMENTE‭)‬.

LO SFORZO FATTO PER INCASTONARE‭ ‬IL GENERE‭ ‬MUSICALE‭ ‬ALL’INTERNO DEL NOME DELLA BAND E‭’ ‬COME‭ ‬QUELLO CHE FAI QUANDO,‭ ‬NON TROVANDO IL PEZZO CHE MANCA IN UN PUZZLE,‭ ‬NE PRENDI UNO A CASO‭ ‬E‭ ‬FINGI CHE SIA IL PEZZO GIUSTO.
CERCHI DI INFILARCELO COMMETTENDO UNO STUPRO SUL GIOCO DA TAVOLO CHE ASSOLUTAMENTE CON TUTTA LA SUA FORZA CERCA DI RESPINGERE LA PRATICA CONTRO NATURA.

RICORDARSI TUTTI I NOMI ASSURDI DI CERTE BAND‭ ‬È UN ESERCIZIO DA EDIPEO ENCICLOPEDICO.
ESSENDO FANS DEL MITICO E BENEMERITO CAVALIER SISINI DI SORSO NON POSSIAMO ESIMERCI DAL FARLO,‭ ‬ANZI‭…‬ È BELLO, CI PIACE, E TALE ROMPICAPO ABBINATO A UNA DIETA IPOCALORICA E MOTO QUOTIDIANO MANTIENE LA MENTE GIOVANE E IL FISICO IN FORMA.

PER NOSTRA PERSONALE CLASSIFICA VINCONO PER LA CATEGORIA‭ «‬PUNK‭»‬:‭ ‬L’INSUPERABILE‭ «‬PUNKISTI E POGOL‭»‬ SEGUITI DA UN MIRABOLANTE‭ «‬PUNKISTAN‭»‬,‭ ‬IL FACILE‭ «‬PUNKARRÈ‭»‬,‭ ‬IL COLTO‭ «‬PUNKRAZIO‭»‬ E IL CLASSICO‭ «‬PUNKINA‭»‬.
PER LA CLASSIFICA‭ «‬SKA‭»‬ VINCE L’IMBATTIBILE‭ «‬CASKANOLEPIRAMIDI‭»‬,‭ ‬SEGUONO A RUOTA‭ «‬SKARNEMURTA‭»‬,‭ «‬GENTILESKA‭»‬,‭ «‬MATRIOSKA‭»‬,‭ «‬SKATENATI‭»‬ E L’IMMANCABILE E FESTAIOLO‭ «‬CAIPIROSKA‭»‬.

QUESTA COLTA E INTERESSANTISSIMA DISCUSSIONE DA APPENDINI PROFESSIONISTI DI LOCANDINE PER IL NOSTRO GRUPPO MUSICALE DILETTANTESCO SI CONCLUDE DOPO L’ORMAI CLASSICO GIRO A PIEDI DI MEZZA CITTÀ,‭ ‬CON A PRESSO UN BOCCIONE DI DRUGAL A‭ ‘‬MO DI BOTTICELLA DI SAN BERNARDO,‭ ‬IN UN FAMOSO BAR PER FIGHETTI SASSARESE UBICATO ALL’INCICA‭ ‬ALL’INIZIO DI VIA AMENDOLA.
AVENDO SALTATO LA CENA A PIÈ PARI E VESTITI COME MENDICANTI LUNGO IL CAMMINO DI SANTIAGO DE COMPOSTELA RICEVIAMO UN’OVAZIONE SILENZIOSA AL NOSTRO INGRESSO NEL LOCALE GREMITO DI «SCIARPINI» O COSI’ DETTI «PEPPUCCI» O PER MEGLIO DIRE «CINGOMMINI» E RELATIVI OMOLOGHI DI SESSO FEMMINILE COME NELLA MIGLIORE TRASIZIONE DEL PRESTIGIOSO BAR CHIC.
I MIEI BAFFI ALLA FRANCESCO FERDINANDO D’ASBURGO SONO ORAMAI UN MUST SINO A VIA FANCELLO.‭ ‬DICHIARIAMO GUERRA A MONTELEPRE,‭ ‬ALMENO DOPO AVER ASSAGGIATO QUALCOSA DI FRESCO.
ACCOMPAGNATO DA FOCA E IL SUO GIOVANE PADAWAN,‭ ‬SUO FRATELLO,‭ ‬LASCIAMO DI STUCCO IL BARMAN QUANDO IL MAMMIFERO MARINO SCIORINA UNA LISTA RICHIESTA DI WHISKEY CHE NATURALMENTE IL NOSTRO UMILISSIMO SERVITORE AL BANCONE NON POTEVA ESAUIDRE NON ESSENDO IL BAR DELLA BIBLIOTECA DI DUBLINO.
CI ACCONTENTIAMO DI SEMPLICI BOURBON INVECCHIATI‭ ‬157‭ ‬ANNI,‭ ‬SORSEGGIATI IN PIEDI DIALOGANDO TRANQUILLAMENTE SUI POTERI DELLA FORZA E SUL FATTO CHE OBI WAN E IL CAPITANO KIRK NON AVREBBERO MAI AVUTO LA STESSA FORZA.‭ ‬NEANCHE FORZATAMENTE.
I NOSTRI BERMUDA SPORCHI DI COLLA VINILICA E I RESTI‭ ‬DI‭ ‬LOCANDINE ATTACCATI SULLE SUOLE DELLE SCARPE ORAMAI SONO UNA TENDENZA E LASCIAMO CHE IL RESTO DEI FINI ALCOLISTI DEL RAFFINATISSIMO LOCALE MUOIANO D’INVIDIA.‭
DOPO AVER DATO PROVA DI COME SI PUO’ INCIAMPARE DA SOLI SU UN PAVIMENTO COMPLETAMENTE LIBERO DA OSTACOLI DECIDIAMO CHE LO SPETTACOLO E’ STATO ABBASTANZA, MA I NOSTRI ORAMAI FANS CI CHIEDONO INSISTANTEMENTE DI‭ ‬RIMANERE A DETTARE LEGGE COL NOSTRO STILE VOLUTAMENTE TRASANDATO DA NAZARENI METROPOLITANI,‭ ‬MA NON POSSIAMO:‭ DOPO IL DANNO ‬IL DOVERE E IL DIVANO CI CHIAMANO.
TORNIAMO A PIEDI CON SALTO NELL’IPERSPAZIO RIMANDATO DI POCO.
DUE BIRRETTE VOLANTI SU TATOOINE,‭ ‬SI RITORNA A CASA,‭ ‬SI PREPARA LA LISTA DELLE‭ ‬CANZONI PAPABILI PER I CONCERTI.‭ ‬MI DEVO MUOVERE IN FRETTA,‭ ‬PRIMA DI SVENIRE SULLA TASTIERA.‭ ‬SONO IN FASE DI RALLENTAMENTO KLAALSHASHLKALSHAKSHALAHAB.
IL GIORNO DOPO EMANIAMO LO STESSO ODORE‭ ‬CHE EMANAVANO I DISCHI JAZZ DA PIBUS O MEGLIO UN CETACEO SPIAGGIATO SU UN ARENILE DI CALZINI SPORTIVI USATI.


Nelle diapositive i campioni dei baffi a manubrio: a) Francesco Ferdinando d’Asburgo b) Vittorio Emanuele II c) Carlo Alberto d) La scimmia patas

SUONIAMO POCO DOPO ALL’ENJOY FESTIVAL.‭ ‬A RIOLA SARDO,‭ ‬ELEGANTE PAESINO DELL’SUDOVEST DELLA NOSTRA PICCOLA NUOVA CALEDONIA FAMOSO PER LE COLLINE A FORMA DI TERZA COPPA‭ “‬C‭” ‬ALL’USCITA DEL PAESE,‭ ‬NEL PARCO.
DURANTE LA DISCESA‭ ‬VERSO SUDDETTO PAESINO‭ ‬SUCCEDE DI TUTTO:‭ ‬NON C’ERA TANTO CALDO,‭ ‬SOLO‭ ‬75‭ ‬GRADI CENTIGRADI ALL’ESTERNO DELLA VOLKSWAGEN GOLF,‭ ‬NOTA SBAGASSOMACHINE.‭ ‬ALL’INTERNO SI SUDAVA VINAVIL.
ERA LA TEMPERATURA CHE DI SOLITO FA SU MERCURIO DI NOTTE.
CALI DI PRESSIONE,‭ ‬VISIONI A SFONDO MISTICO DURANTE L’ASCOLTO DI UNA RULLATA DEI JOYKILLER,‭ ‬SAN PANTALEO(TUTTA LA FRAZIONE) IN BERMUDA INDICAVA LA PIAZZOLA DI SOSTA DOVE INGINOCCHIARSI E CHIEDERE PERDONO DEI PROPRI PECCATI E DELLE BAND CHE CI OSTINIAMO AD ASCOLTARE,‭ ‬MENTRE IL BATTERISTA,‭ ‬LA DI LUI RAGAZZA E ALTRI ADEPTI DEL‭ ‬NUOVO CULTO DEL MINESTRONE FREDDO IN GIORNATE SAHARIANE GORGOGLIAVANO MELODIE INDIANE INGURGITANDO VERDURE.

RINGALLUZZITI DALLA PAUSA ESTATICA ARRIVIAMO AL POSTO DELL’ESIBIZIONE:‭ ‬UNA CAVA DISMESSA NEL SUD DAKOTA.‭ ‬PALCO,‭ ‬TRE POSTI DA DIGGEI PER I VARI LIVELLI DI SCONVOLTURA,‭ ‬DAL REGGAE ALLA TECHNO ALLA TECHNO CHIAPAS DA BALLARE RIGOROSAMENTE CON PONCHO,‭ ‬ESPADRILLAS E MARACAS.
BANCARELLE CON CIBI IPERCALORICI E BEVANDE IPOSBRONZANTI,‭ ‬UNA CRÊPE CUCINATA DA UNA COPPIA DI FRIKKETTONI E ANIMALI DI COMPAGNIA DA CAPELLI RISISTEMA L’EQUILBRIO DEI RODEOS E GIRLFRIENDS.
UNA BAND CHE DIVIDE CON NOI E ALTRI IL PRESTIGIOSISSIMO PALCO DIMOSTRA UNA VERA ATTITUDINE DA ROCKERS BEVENDO BIRRA,‭ ‬MIRTO,‭ ‬LIMONCINO,‭ ‬SALIVA DI GNU,‭ ‬ACQUA RUGGINOSA DEL FURGONE DEL SERVICE,‭ ‬TUTTO NELLO‭ ‬STESSO COCKTAIL CON GHIACCIO E OMBRELLINO.
FACCIAMO I BRINDISI ALLE ALI DELLA LIBERTA’ CHE NON PERDERANNO MAI LE PIUME E AI DINOSAURI CHE SI SONO ESTINTI PERCHE’ ERANO PASSATI DI MODA.
INFATTI VENGONO SERVITI I CLASSICI PANINI DI HAMBURGER DI STEGOSAURO,‭ ‬CIRCOLANO IMMANCABILI RESIDUATI BELLICI DEGLI ANNI‭ ‘‬90‭ ‬CHE BECCHI AD OGNI CONCERTO.

ALLA BARRACCA CI SI DISSETA:‭ ‬BIRRETTE PER CHI BEVE ALCOOL,‭ ‬ACQUA PER CHI NON LO BEVE,‭ ‬CHIACCHIERE ALCOLICHE CON DEGRINPIPOL E‭ ‬549‭ ‬CHE CI REGALANO LA DEMO,‭ ‬OH YES‭!

SPARUTI GRUPPI DI SCONVOLTONI SI DIMENANO COME TORCE UMANE SOTTO I DJ CHE SPARANO LE LORO STRONZATE MUSICALI A LIVELLI DA DICIOTTOMILA MEGA SUONI.
LA MAGGIOR PARTE DELLA GENTAGLIA E‭’ ‬ANCORA FUORI CHE ASPETTA CHE GLI SALGA LA SCIMMIA SULLE SPALLE AFFINCHE‭’ ‬SIA ELLA A GUIDARE I CORPI DURANTE LA DISORGANIZZATISSIMA SERATA MUSICALE CHE PROCEDE NONOSTANTE DENTRO LA CAVA CI SIA PRATICAMENTE IL DESERTO.
SUONA UNA BAND SKA POSTADOLESCENZIALE CHE ODIA TUTTO, DAL BRODO ALLA POLITICA, DAI PROGRAMMI TV AI BORDI DELLA PIZZA E I CAPPERI, CI FA LA MORALE E POI SCENDE DAL PALCO.
GRAZIE.
TOCCA A NOI, SUONIAMO,‭ ‬POCO E VELOCEMENTE.‭ ‬LA CINQUANTINA DI PERSONE CHE NON FORMANO DI SICURO UNA FOLLA OCEANICA IMPAZZISCE,‭ ‬VOGLIONO TUTTI I CD CHE CI RIMANGONO,‭ ‬CIOE‭’ ‬CINQUE.‭ ‬PER SPACCARLI.
ABBIAMO CAMBIATO LE VITE A QUELLE PERSONE,‭ ‬IN PEGGIO.
BECCATEVI I MIEI NUOVI BAFFI ALLA GUIDOBALDO MARIA ORSOBRANDO.
IL POGO SI SCATENA‭…‬ SOTTO IL DJ CHE METTE MUSICA PER ASCENSORI TECHNO.
ALCUNI RUMINANTI BIPEDI CON SGUARDI ANABAGLIANTI NON VEDEVANO L’ORA CHE SMETTESSIMO,‭ ‬LA CASSA DELLA NOSTRA BATTERIA ENTRAVA IN CONFLITTO CON LA CASSA DEL DJ E NON RIUSCIVANO A SENTIRE LA CASSA. E IN PIU’ LA LORO SCIMMIA ERA SCAPPATA.

NON POSSIAMO‭ ‬FARE I PEZZI DEL NUOVO ALBUM,‭ ‬LA GENTE NON E‭’ ‬ANCORA PRONTA,‭ ‬RISCHIEREMMO DI ROVINARE UNA GENERAZIONE INTERA,‭ ‬SARANNO COSTRETTI A MANDARE DAL FUTURO TERMINATORS MUNITI DI FUCILI DRUGAL CON VINO SOTTO PRESSIONE PER ELIMINARCI PRIMA CHE SALIAMO SUL PALCO.

DECIDIAMO QUINDI DI PRENDERE A CUORE LA SITUAZIONE E DI PRESERVARE ANCORA UN PO‭’ ‬L’EQUILIBRIO FISICO E MENTALE DEI POVERI IGNARI TERRESTRI,‭ ‬INCONSAPEVOLI DI QUANTO STIA PER SUCCEDERE A FINE REGISTRAZIONI DEL NUOVO ALBUM DEI RODEO CLOWN.
FINITA NOVEMBER RAIN SPACCHIAMO IL PIANOFORTE A CODA BIANCO E SCENDIAMO DAL PALCO NUDI,‭ ‬BEVENDO UN COCKTAIL DI FOUR ROSES E PARAFLU‭’‬.
UN PAZZO SCATENATO CI COMPRA UNA MAGLIETTA,‭ ‬SOLO PERCHE‭’ ‬QUELLA CHE AVEVA INDOSSO L’AVEVA VOMITATA E,‭ ‬VISTO CHE GLI BALLAVA UN TAVOLO A CASA,‭ ‬PRENDE ANCHE UN CD.

DOVREMMO SUONARE REGGAE COME TUTTI.
NON SAPPIAMO PERCHE‭’ ‬CI OSTINIAMO A VOLER PRESENZIARE A CERTE INIZIATIVE.

RITORNO PIU‭’ ‬TRANQUILLO DELL’ANDATA,‭ ‬BARBAGIANNI CI SFIORANO E CI CAGANO LA CAPPOTTA.
PER FORTUNA LA NOTTE ALLA TV DAVANO‭ «‬MUTANDE PAZZE‭»‬,‭ ‬LA SETTIMANA PRIMA‭ «‬PAPPA‭ & ‬CICCIA‭»‬.‭ ‬RIDARANNO DI SICURO ANCHE‭ «‬RICCHI,‭ ‬RICCHISSIMI PRATICAMENTE IN MUTANDE‭»‬ PER LA CENTOCINQUANTESIMA VOLTA E PER LA NOSTRA GIOIA ASSOLUTA.
SARÀ LA DISPERAZIONE A FAR SÌ CHE OGNI TANTO NELLA PROGRAMMAZIONE ESTIVA CI SIA UN PÒ DI CAFONAGGINE O SONO ERRORI DI MATRIX‭? ‬O È POSSIBILE CHE CI SIA QUALCHE PERSONA DI‭ «‬BUON CATTIVO GUSTO‭»‬ IN QUELLA TERRIFICANTE EMITTENTE CHE È RETE QUATTRO‭?


Nelle diapositive le Foto di Giulia Mameli che ci fanno sembrare una vera band: a) momenti di isteria collettiva b)Joe c) Gigio d) Tony e) Joe f) Rodeo Clown

SUONIAMO IL GIORNO SEGUENTE A PLATAMONA CON I REDIVIVI HELLO ROCKETS,‭ ‬CHE HANNO FATTO DELL’INCOMPRENSIONE FRA DI LORO E IL RESTO DEL MONDO UN CAVALLO DI BATTAGLIA.
CI RITROVIAMO AD AVERE TRE AMPLIFICATORI PER CHITARRA E DUE PER BASSO.
AVEVAMO IL MURO DI AMPLI DEI CUGINI POVERI DEL GODS OF METAL.

GLI HELLO ROCKETS ERANO COME SEMPRE‭ ‬CAPITANATI DALL’ALLUCINATISSIMO ALKATRAZ‭ (REDUCE DAL SUO MONDO DI PANNA COTTA E ZUCCHERO FILATO) E, PUR ESSENDO SOBRI COME CHIERICHETTI LA DOMENICA MATTINA (ALMENO PRIMA DEL CONCERTO) CON NON ASTUTISSIME MOSSE RIUSCIVANO AD INCASINARE IL PIU’ POSSIBILE UNA SERATA CHE NELLE PEGGIORI ASPETTATIVE AVREBBE AVUTO QUALCHE CORDA ROTTA COME POSSIBILE INCONVENIENTE.

DOPO UNA PROVA DEI SUONI ESTENUANTE E DI DURATA LEGGENDARIA I NOSTRI RAZZI NON FIDANDOSI DELLA LORO MEMORIA FOTOGRAFANO LE MANOPOLE DEGLI AMPLI E MARCHINGEGNI COSTOSI CHE SI SON PORTATI DIETRO PER LA PRESTIGIOSA SERATA.
IN UN BAR IN SPIAGGIA.
SUL MARCIAPIEDE.
NON SI CAPISCE IL PERCHE‭’ ‬DI TALE OPULENZA IN UNA SERATA CHE POTEVA SVOLGERSI TRANQUILLAMENTE CON UN AMPLI PER CHITARRA E UNA D.I.‭ ‬PER IL BASSO DA ATTACCARE DIRETTAMENTE AL MIXER.
MISTERO DELLA FEDE.

ARRIVANO PARENTI,‭ ‬AMICI,‭ ‬CONOSCENTI,‭ ‬CANI RANDAGI.

PARTONO I‭ «‬CIAO RAZZI‭»‬,‭ ‬UNA VENTINA DI MINUTI,‭ ‬SUONI BELLI,‭ ‬CHE VENGONO MODIFICATI DALLE PRATICHE PRECONCERTO CIRCA L’USO DI ADDITIVI PSICHEDELICI SUL BASSISTA CHE COME UNA CAVIETTA DI LABORATORIO HA DONATO SUO MALGRADO UN CORPO ALLA SCIENZA.

INFATTI NELL’ESTASI MISTICA DELLA PERFOMANCE STRUMENTALE CAMBIA UN PO‭’ ‬LA DISPOSIZIONE DEI VOLUMI E I NOSTRI EROI,‭ ‬I RODEOS SI RITROVANO CON SUONI CHE SEMBRANO PROVVENIRE DAL BUCO DI CULO DI UN ORSO DELLE CAVERNE,‭ ‬COSTIPATO.

SI SENTIVA VERAMENTE UNA MERDA.‭ ‬MA CHE CI VOLETE FARE‭?
SIETE AD UN CONCERTO PUNK‭? ‬ECCO PIU‭’ ‬E‭’ ‬MERDA PIU‭’ ‬E’ PUNK,‭ ‬QUINDI FINGETE CHE SIA BELLO.

GLI ASTANTI SPETTATORI,‭ ‬INCREDULI‭ ‬DI COTANTA SCHIFEZZA,‭ ‬VENGONO INVITATI A COMPRARE COMUNQUE,‭ ‬I QUATTRO CD RIMANENTI ALLA BAND DEI CLOWN E‭ ‬LE MAGLIETTE CHE FORSE VENGONO ACQUISTATE PIU‭’ ‬PER PORTARE ADDOSSO UNA VERGOGNA COME L’AVER ASSISTITO A QUEL MACELLO DI SUONI PIU‭’ ‬CHE PER L’EFFETTIVA VOGLIA DI AVERE I TRE RODEO CLOWN RAPPRESENTATI SUL PETTO.

UNA SOFFERENZA ORRENDA E NON BREVE PER LE ORECCHIE DEL PUBBLICO.

COSTRETTI DAGLI EVENTI A PRESTARCI UN AMPLIFICATORE DI CHITARRA,‭ ‬ADDIRITTURA QUELLO PIU‭’ ‬GRANDE,‭ ‬ALKATRAZ E COMPARI‭ ‬DEVONO‭ ‬MESTAMENTE‭ ‬RIMANERE AL LOCALE SINO ALLA FINE DELLA‭ ‬NOSTRA‭ ‬PERFOMANCE,‭ ‬RIVEDENDO I‭ ‬LORO‭ ‬PROGRAMMI CONNESSI CON LE LORO‭ ‬DOLCI‭ ‬META‭’‬,‭ ‬LE QUALI LASCIANO IL LOCO RIMETTENDO IN MACCHINA FRUSTINI, DIVARICATORI E IRRIGATORI ANALI PER LE PUNIZIONI DA PERPRETRARE AI LORO SOTTOPOSTI PIU‭’ ‬TARDI.

ALL’ARRIVO DELLE TRUPPE CAMMELLATE SUSSINCHE I VOLUMI DEGLI AMPLI SI‭ ‬RISITEMANO MIRACOLOSAMENTE,‭ ‬CADIAMO IN GINOCCHIO RINGRAZIANDO SANTA MONICA,‭ ‬PATRONA DEI SURFERS,‭ ‬DEI ROCKERS E DEGLI AVVINAZZATI DI SORSO.‭ ‬NON POTENDOCI ESIMERE DAL SUONARE LA NOSTRA CANZONE CHIAMATA QUANTUNQUE COME LA SANTA POCANZI CITATA,‭ ‬LA RIPETIAMO‭ ‬57‭ ‬VOLTE,‭ ‬IN TUTTI I DIALETTI‭ ‬E ACCENTI DELLA LINGUA SARDA,‭ ‬COMPRESO IL CARLOFORTINO,‭ ‬CHE‭ ‬PARE SI PARLI MEGLIO‭ ‬CON‭ ‬UN PANINO AL TONNO IN BOCCA.

FINIAMO DI SUONARE,‭ ‬ALKATRAZ HA FINITO DA DUE ORE DI CONTARE TUTTI I GRANELLI DI SABBIA DI PLATAMONA E ORA INIZIA A CATALOGARLI PER FORMA,‭ ‬COLORE E DIMENSIONE.

MENTRE ALKA DISCUTE CON UNO SCOGLIO SULL’ANDAMENTO DELLA RICERCA SCIENTIFICA TORNIAMO A CASA SCORTATI DAI SUSSINCHI CAMMELLATI E TATUATI COME IL CAPITANO‭ ‬AHAB‭, ROTEANO SULLA TESTA BOTTIGLIE DI ICHNUSA COME SCIABOLE, ANDIAMO VERSO CASA ‬SPERANZOSI DI TROVARE IN TV UN ALTRO EPICO CAPOLAVORO TRASH COME LA SERA PRECEDENTE.
UN CAZZO,‭ ‬MANDANO DELLE IMBARAZZANTISSIME REPLICHE DI‭ «‬COLLEGE‭»‬,
TERRIFICANTE TELEFILM CON LA RIPROPOSIZIONE DI PARTE DEL CAST DEI‭ «‬RAGAZZI DELLA TERZA C»‬.
MADONNA CHE CAGATA FOTONICA.
E‭’ ‬ORA DI DORMIRE.
CHE LAVORO FA FEDERICA MORO ORA‭?‬…


Nelle diapositive: a) Fabrizio Bracconeri, al secolo “Bruno Sacchi” prima che diventasse il bidello di Forum b) Il folto pubblico al concerto di Platamona, si scorge perfettamente il fan club canadese arrivato con un volo Charter messo a disposizione dall’ambasciata c) Il panino al tonno, segreto dei poliglotti e fantastica fonte di intossicazione da mercurio d) Il vino di Sossu, benzina per Cammelli e bipedi dal 1757

IL CONCERTO A PLATAMONA E‭’ ‬STATO SPOSTATO PER NON ENTRARE IN COLLISONE CON LA SACROSANTISSIMA ARROSTITA DEI CANDELIERI.
PER GLI INTENDITORI UN VERO TUFFO NELLA SASSARESITA‭’ ‬PIU‭’ ‬CROCCANTE E UN’UNICA PIU‭’ ‬CHE RARA POSSIBILITA‭’ ‬DI TUFFARSI NELL’ANIMALITA‭’ ‬PIU‭’ ‬SELVAGGIA.
BESTIALITA‭’ ‬MISTA A MUSICA FOLK CHE ANIMA‭ ‬LA CITTA‭’‬ NEI GIORNI PRECEDENTI LA‭ «‬‬FARADDA‭»‬,‭ ‬LA FESTA PIU‭’ ‬SENTITA DI SASSARI,‭ ‬CON LA DISTRIBUZIONE DI GRANDI QUANTITA‭’ ‬DI‭ ‬SBORNIA PER TUTTA LA CITTA‭’ E CIRCONDARIO.‭
UNA OCCASIONE PER RENDESI CONTO DEL TRACOLLO DELLA CIVILTA’ CONTEMPORANEA, DELLE ERRATE TEORIE DARWINIANE SULL’EVOLUZIONE DELLE SPECIE E UNA CIRCOSTANZA IRRIPETIBILE PER VEDERE DEI PERSONAGGI SASSARESI MOSTRUOSI CHE ORAMAI SONO NELL’IMMAGINARIO COLLETTIVO INSIEME A FRANKENSTEIN, SCALDABAGNO, DRACULA, CARRIDIGABADDU, L’UOMO LUPO E TITINO L’INDIANO.
IL‭ ‬TUTTO CONDITO DA ENORMI PORTATE DI CARNE DI ANIMALI PRESSOCHE‭’ ‬VIVI O,‭ ‬COME QUALCUNO AMA SOSTENERE,‭ ‬VERE PORTATE DI CARNE UMANA.‭ ‬
VOCI NARRANO CHE ANCHE ‬RAPA NUI ABBIA INIZIATO IL SUO DECLINO COSI‭’‬.‭ ‬MA LA CITTA‭’ ‬TURRITANA SOPPRAVVIVE SEMPRE A TUTTO QUESTO.‭

DECIDIAMO DI PRESENZIARE ASSOLUTAMENTE ALL’EVENTO.
C’È UN CALDO MORTALE UNA BIRRETTA CI STA TUTTA, NE PARTE UNA SESTINA. TUTTA IN RIMA. AL BAR DA GRAZIANO DOVE CAPIAMO CHE A SASSARI NON SERVE LA LUNA PIENA O UN MICHAEL JACKSON DANZANTE CON CHIODO ROSSO PER FAR USCIRE GLI ZOMBIE PER STRADA.

ARRIVIAMO A MARIAN COLUMN SQUARE‬,‭ ‬DOVE SI‭ ‬SVOLGE IL RITO TRIBALE.
SONO LE DIECI DI SERA MA SI CONTINUA A SUDARE NELLA PIAZZA,‭ ‬LA COTTURA DELLE CARNI DI INNUMEREVOLI BESTIE‭ ‬PROCEDE E ALLO STESSO TEMPO INNUMEREVOLI BESTIE SI CUOCIONO A SUON DI‭ «‬BUON‭»‬ VINO,‭ ‬COME RIPORTATO SULLE PRESTIGIOSE PAGINE DE‭ ‬LA NUOVA SARDEGNA.
BUONO UN CAZZO.
ERA UN VINO TERRIBILE CHE AVREBBE SCHIFATO PURE LINO TOFFOLO‬, CHE COME E’ BEN NOTO SI BERREBBE L’ACETO DELLE CIPOLLINE DAL BARATTOLO. SENZA TIMORE ALCUNO.
AL PRIMO SORSO PENSO CHE QUESTO VINO MI CREPERÀ,‭ ‬IL SECONDO MI DARÀ LA BUONANOTTE.

LE DOLCI MELODIE DEL FOLK SASSARESE‭‬, CHE PARLANO SEMPRE DI IMBRIAGGHERE,‭ ‬MANGIATE,‭ ‬FIGA,‭ ‬POVERTA‭’ ‬E DI POCA VOGLIA DI LAVORARE,‭ ‬ACCOMPAGNANO LA NOSTRA CIONDOLANTE ANDATURA,‭ ‬ASSIMILABILE A QUELLA DEI CAMMELLI DEL DESERTO DEI GOBI.‭ ‬L’ARSURA E‭’ ‬SEMPRE‭ ‬LA STESSA E QUESTO VINACCIO NON AIUTA,‭ ‬ANZI CERCHIAMO UNA POZZANGHERA DOVE,‭ ‬SPOSTANDO UN CANE,‭ ‬POSSIAMO FINALMENTE ABBEVERARCI.‭
‬NEL MENTRE INCONTRIAMO UN MITICO PERSONAGGIO CHE SKATEAVA CON NOI ALL’EPOCA DELLA ‬PANGEA,‭ ‬PRIMA DELLA DERIVA DEI CONTINENTI.
COSTUI ERA UN VERO ARDITO DELLA TAVOLA ROTELLE.‭ ‬AVENDONE QUATTRO SOTTO I PIEDI E NEANCHE UNA IN TESTA,‭ ‬ERA NOTO PER AVERE SALTATO CINQUE SCALINI CREDENDO CHE FOSSERO TRE.
CORRONO‭ ‬VOCI‭ ‬CHE SARA‭’ ‬NOMINATO NUOVO MINISTRO DELL’ECONOMIA,‭ ‬VISTI I PRECEDENTI SE LA POTREBBE ANCHE CAVARE BENE.

IL PERSONAGGIO IN QUESTIONE ERA DOTATO DI UNA FORZA‭ ‬PROPORZIONALE ALLA SUA DISCENDENZA DAI NEANDERTHAL:‭ ‬PRATICAMENTE COMPLETA‭ (‬99%‭ ‬CONTRO L‭’‬1%‭ ‬DI PIETRA CALCAREA‭)‬.
ORAMAI COPERTO DI TATUAGGI DI DUBBISSIMO GUSTO‭ ‬RAFFIGURANTI CRISTI PIANGENTI,‭ ‬MADONNINE TRAFITTE,‭ ‬SANTI CON MITRAGLIATRICI,‭ ‬CUORI COPERTI DI SPINE,‭ ‬NOMI DI RAGAZZE SANGUINANTI E ALTRI SPLENDIDI EX VOTO,‭ ‬HA COMUNQUE MANTENUTO UN OTTIMO CARATTERE A MENO CHE NON VEDA UN DRAPPO ROSSO SVENTOLARGLI IN FRONTE.
IL MITICO CI INVITA AD UNA BEVUTA NEI PEGGIORI CIRCOLI DEL CENTRO STORICO DELLA NOSTRA CITTÀ.
DUE BIRRE COL SUDDETTO PERSONAGGIO CI SPAVENTANO ASSAI.
L’ULTIMA VOLTA CHE SIAMO USCITI INSIEME GLI STATI UNITI HANNO ATTACCATO L’AFGHANISTAN.
LO SALUTIAMO MENTRE SENTE DUE GOCCE DI SANGUE IN CENTINAIA DI LITRI DI VINO‭ ‬ED INDIVIDUA LA PREDA DELLA SERATA.

‬INCONTRIAMO‭ ‬GENTE DI TUTTI I TIPI,‭ ‬CONOSCIUTA E NON,‭ ‬MENTRE LA MUSICA IMPAZZA GENTE IN DELIRIO CON LA BANDIERA DI SASSARI‭ (‬E QUINDI ANCHE DELLA ‭‬TORRESE) ‬A‭ ‘‬MO DI MANTELLO,‭ ‬IN LACRIMONI.
SEMBRA LA FINALE DEI MONDIALI DI SASSARESITA‭’‬.
VEDI METALLARI‭ ‬CHE CANTANO‭ «‬FOGGU FOGGU‭ ‬FOGGU‭»‬,‭ ‬SIGNORINE‭ ‬CHE‭ ‬SINO AD UNA MEZZ‭’‬ORA PRIMA MANTENEVANO UN APLOMB INVIDIABILE E‭ ‬DOPO UN LITRAZZO DI VINO CANCARONE BALLANO DISCINTAMENTE COME STREGHE IN UN SABBA,‭ ‬IMPIEGATI,‭ ‬MURATORI E NULLAFACENTI‭ ‬SBRODOLATI DI IMMONDA BEVANDA ALLUNGATA NELLE MIGLIORI DELLE IPOTESI CON TRIELINA.
DOMANI‭ ‬130‭ ‬492‭ ‬PERSONE,‭ ‬PIU‭’ ‬TUTTI I BILLOI PRESENTI DEL CIRCONDARIO,‭ ‬AVRANNO UN CATASTROFICO CECCIO.

MENTRE TUTTI SI DIVERTONO E TRACANNANO SENZA SENSO,‭ ‬CALAMITE QUALI SIAMO PER DISPERATI,‭ ‬DERELITTI E DISGRAZIATI DI OGNI FOGGIA E DI OGNI PARTE DELL’UNIVERSO CONOSCIUTO,‭ ‬VENIAMO A CONOSCENZA DI TRE FANTASTICI PERSONAGGI:‭ ‬UN CHITARRISTA SUDAMERICANO CHE‭ ‬PORTAVA‭ ‬APPRESSO‭ ‬LA CHITARRA MA NON L’HA SFODERATA MANCO UNA VOLTA NELL’INTERA SERA,‭ ‬STILE ANTONIO BANDERAS IN DESPERADO,‭ ‬UN TOSSICO CON UNA IMPROBABILE CAMICIA HAWAIANA TALMENTE LARGA CHE SEMBRAVA RUBATA DALLA SALMA DI PAVAROTTI,‭ ‬E UN ALTRO TOSSICO CON CAPELLI RARI E PEREGRINI CHE‭ ‬FACEVANO‭ ‬PENDANT CON UNA DENTATURA DA RASTRELLO‭ ‬TIPO ZIO JESSE DELLA GEORGIA IN SALOPETTE.
QUESTO TRIO DI‭ ‬ILLUSTRI DOTTORI CI ILLUMINA‭ ‬CON DOTTRINE FANTASTICHE SULLA MUSICA SASSARESE E‭ ‬LE SUE ORIGINI,‭ ‬INVENTANDO BOIATE ASSURDE AIUTATE‭ ‬DAL CHITARRISTA ISPANICO CHE CAPISCE VERAMENTE UN CAZZO DI NIENTE.

SICCOME POSSEDIAMO ADDIRITTURA TRE BOCCE DI VINO,‭ ‬I‭ ‬TRE DOTTI NON ESIMONO I VOSTRI PRODI RODEO CLOWN DALL’ASCOLTARE QUALI ESCLUSIVE FACOLTA‭’ ‬POSSIEDE QUESTA SCIACQUATURA DI PIATTI CHE CI HANNO REGALATO IN UN TAVOLONE POCO PIU‭’ ‬IN LA‭’‬.
MENTRE SI PARLA DI QUESTI AULICI TEMI I NOSTRI TRE OSPITI,‭ ‬DEI QUALI UNO CHE PARLAVA COME ZANETTI IL CAPITANO DELL’INTER,‭ ‬FANNO CAPIRE CHE NON SONO I TRE LOS AMICOS,‭ ‬ANZI DOPO UN‭ ‬PO‭’ ‬INIZIANO QUASI A SCAZZOTTARSI L‭’‬UNO CON L’ALTRO,‭ ‬SENZA PERO‭’ ‬ARRESTARE LE PROCLAMAZIONI A VOCE ALTA DELLE SOMME VIRTU‭’ ‬DI QUESTO VINO PRODIGIOSO CHE,‭ ‬SECONDO I CONTENDENTI,‭ ‬OLTRE CHE INEBRIARE CURA MALATTIE MORTALI E METTE IN CONTATTO CON DIO.
DIO DI SOLITO SI FA SENTIRE ESATTAMENTE LA MATTINA DOPO SOTTO‭ ‬FORMA DI TEMPIE CHE‭ ‬PULSANO.
QUESTO E‭’ ‬IL SUO MODO DI FARTI CAPIRE CHE IERI ERI IL PIU‭’ ‬FIGO.
CERCHIAMO DI DIVIDERLI,‭ ‬SPUNTA UN COLTELLO,‭ ‬BEH…
LUI HA SEMPRE RAGIONE,‭ ‬CI ALLONTANIAMO E LASCIAMO I TRE AL LORO DESTINO.

QUESTO GRADO DI ERUDIZIONE‭ ‬E‭’ ‬TROPPO PER NOI,‭
SALUTIAMO TUTTI,‭ ‬BUON NATALE,‭ ‬FRA MEZZ’ORA SCARTIAMO I REGALI,‭ ‬ABBIAMO FATTO IL PRESEPE PIÙ GRANDE RISPETTO ALL’ANNO SCORSO.
TORNIAMO SCALANDO LE PARETI DEL CORSO VITTORIO EMANUELE,‭ ‬PERSONAGGIO‭ ‬CUI‭ ‬OLTRETUTTO‭ ‬MI ACCORGO DI‭ ‬STARNE EMULANDO I VITTORIOSI BAFFI.
DALL’ALTO‭ ‬DEI PALAZZI OTTOCENTESCHI SCORGIAMO‭ ‬NUOVAMENTE‭ ‬IL MITICO CHITARRISTA ISPANICO CHE ZOMPA COME TIGERMAN‭ ‬E PORTA VITTORIOSO CON SE‭’‬ DUE BOCCE DELL’AMATO VINO ASSASSINO E LA SUA CUSTODIA PER CHITARRA CHE SCOPRIAMO‭ ‬CONTENEVA‭ ‬UN TERZO BOCCIONE INVECE CHE UNA MITRAGLIATRICE.


Nelle diapositive: a) Impossibile vedere un tramonto migliore attraverso la nebbia di mille mila Kg di carbone under the grabiglia b) Giovane tifoso della Torrese c) Il chitarrista sudamericano e i due tossici discutono di vino d) Tigerman del Gremio dei Viandanti

SUONIAMO POCO DOPO AD OLBIA,‭ ‬PIU‭’ ‬CHE UN CONCERTO UNA SERATA TRA AMICI E ANIMALI.‭ ‬ANIMALI AMICI.
CERTE CANZONI NON LE PROVIAMO DA‭ ‬5‭ ‬ANNI,‭ ‬VA BENE LE CANTIAMO‭ ‬IN MACCHINA,‭ ‬ANDRA‭’ ‬BENE,‭ ‬E‭’ ‬IMPOSSIBILE SBAGLIARE CON I BAFFI A MANUBRIO COME LI PORTO ORA.

SOLITO PROGRAMMA INFALLIBILE:‭ ‬ZERO SOUNDCHECK E ANDARE DRITTI AL CLASSICO APPUNTAMENTO AL‭ «‬VESUVIO‭»‬ PER LA PIZZATA PRE-DEVIL KISS.‭ ‬ASPETTIAMO JOEY E GLI ALTRI E CI BUTTIAMO SULLA TAVOLATA.
VINCE LA PIZZA‭ «‬QUATTRO FORMAGGI,‭ ‬SALSICCIA,‭ ‬CIPOLLE E OLIO PICCANTE‭»‬,‭ ‬IDEATA DAL FIDO COMPAGNO DI SVENTURE SALVADOR E IMMEDIATAMENTE ADOTTATA‭ ‬DA TONY CHE,‭ ‬ESSENDO UN‭ ‬NOTO BUONGUSTAIO,‭ ‬NON PUÒ NON PROVARE‭ ‬QUESTA FINE PIETANZA,‭ ‬ROBA DA DIETA DA FANTINI.‭ ‬AD ESSA SEGUE‭ ‬LOGICAMENTE UN DESSERT,‭ ‬PIU‭’‬ UNA SERIE DI‭ ‬RIMASUGLI DI PIZZE ALTRUI DA FINIRE CON GIGIO.
SUBITO DOPO I DUE ENTRANO IN MODALITÀ STAND-BY.
IL PARGOLO CHE ANTONIO TIENE IN PANCIA SCALCIA,‭ ‬ANCHE QUELLO DI GIGIO,‭ ‬PRIMA DEL CONCERTO CI SONO DUE FALSE CHIAMATE IN SALA PARTO.

SUONANO‭ ‬PRIMA DI NOI I CANDYAPPLES,‭ ‬COVER BAND DI BRANI CLASSICI PUNK ROCK.

SUONIAMO NUOVE E VECCHIE CANZONI,‭ ‬I BAFFI ALLA FRANCESCO FERDINANDO CAPTANO SEMBRE GOOD VIBRATIONS QUA A TERRANOVA.
PIERO L’UBRIACONE MASCOTTE DEL DEVIL KISS E‭’ ‬PRESENTE‭ ‬COME SEMPRE,‭ ‬MA STAVOLTA NON E‭’‬ SOLO.‭ ‬CONOSCIAMO UN CERTO PANCRAZIO‭ (‬E NON PUNKRAZIO MA MOLTO PIÙ PUNK‭)‬,‭ ‬UNO SCOPPIATO CON LA PASSIONE DELL’AGOPUNTURA SUL BRACCIO,‭ ‬IL QUALE‭ ‬SFOGGIA UN INVIDIABILISSIMO TATUAGGIO‭ ‬COL SIMBOLO‭ «‬BIOHAZARD‭»‬ DEL NUCLEARE SULLA TESTA E UNA VISIONE DEL TUTTO PERSONALE DELLA REALTA‭’‬.‭ ‬IL PERSONAGGIO SALE‭ ‬COSTANTEMENTE SUL PALCO MENTRE SUONIAMO,‭ ‬PER FARLO STARE BUONO GLI PROMETTIAMO FAVORI SESSUALI NEI PARCHEGGI E,‭ ‬COME AVEVAMO DATO PER CERTO,‭ ‬LI ACCETTA.
BLOCCHIAMO PIERO MENTRE STA PER DIRE IL SEGRETO DELLA FELICITA‭’ ‬NELLA VITA AL MICROFONO‭…‬ BEH SCOPRITELO DA SOLI.

LA SERATA E‭’‬ ARRICCHITA DA UN‭ ‬INTERMEZZO CON L’UKULELE,‭ ‬UNA PARENTESI CHE‭ ‬RIESCE MOLTO MEGLIO‭ ‬RISPETTO A QUANDO LA FACEVAMO COME‭ ‬DELLE‭ ‬PREAMBOLO AL CONCERTO.‭ ‬PER IL RESTO,‭ ‬COME SEMPRE,‭ ‬CAFONATE,‭ ‬RUTTI E PUNK ROCK.
E‭’ ‬UNA SERATA BENEFICA:‭ ‬OLTRE CHE PER NOI,‭ ‬MUSICISTI FALLITI,‭ ‬SI RECUPERANO FONDI PER UNA BUONA CAUSA.
OH YESSS,‭ ‬GRANDE OLBIA‭!
PRIMA DI PARTIRE‭ ‬IL MITICO‭ ‬TORE AL BANCONE CI FA UNA FLEBO CON VARI RABBOCCHI DI VINO DI PORTO,‭ ‬CAMPARI E UN COCKTAIL AL SAPORE DI CARAIBI.‭
‬DEVE PER FORZA GUIDARE TONY‭ ‬IL QUALE‭ ‬OGGI,‭ ‬DOPO ESSERSI INGLOBATO PIZZERIA E PIZZAIOLO,‭ ‬NON PUÒ INGERIRE DI SICURO ALCOL,‭ ‬ANZI RESPIRA PIANO PER NON ESPLODERE O CAGARSI ADDOSSO PLATEALMENTE.
VIAGGIO‭ ‬DI RITORNO‭ ‬NELLA QUARTA DIMENSIONE ASCOLTANDO‭ «‬ MAGICAL MISTERY TOUR‭»‬,‭ ‬”I WAS THE WALRUS” E “LUCY IN THE SKY OF PORTO WINE”.‭ ‬”STRAWBERRY MILK FOREVER”.

NOTIZIE ANSA GIUNTECI POCANZI CI DICONO CHE MEZZA OLBIA,‭ ‬COME I RODEO CLOWN,‭ ‬STA CAGANDO PETROLIO.‭ ‬BENE,‭ ‬METTEREMO TUTTO INSIEME E CI COMPREREMO IL CHELSEA.
SE UN DRAGO SPUTA FUOCO‭ ‬E BEVE VINO IL GIORNO DOPO COSA CAGA‭?

DUE PROVINCE DEL NORD SARDEGNA SONO IN BRODO STAMATTINA.
IL RAMADAM PARTE PER MOLTI CON AUTOFLAGELLAZIONI ESPIATORIE.
O CI VORREBBE UN BIRRONE‭?
DECIDIAMO PER VINO CON GHIACCIO E FORMAGGIO FRANCESE.


Nelle diapositive: a) Pietro è il nosto maestro Jedi b) Eh sì siamo anche una Punk Rock Band c) Tore ci traghetta ancora fra oceani di vino di Porto e birroni infiniti verso la California egli anni ‘90 d) Il buonissimo e fiaggosissimo Brie

ALGHERO.
NON ABBIAMO LE CASSE,‭ ‬CE LE DOVREBBERO AVERE QUELLI DEL LOCALE,‭ ‬NON RISPONDONO AL TELEFONO,‭ ‬PARTIAMO LO STESSO ALLA CIECA‭ ‬SPERANDO CHE LA‭ «‬NOSTRA SIGNORA DELL’IMPIANTO AUDIO‭»‬ CI AIUTI.
ROCK AND ROLL,‭ ‬PIZZE E BIRRETTE.
SUONIAMO IN MEZZO ALLA STRADA.
TIZI INQUIETANTI CON COLPI DI SOLE E COLLANA CON DENTE DI SQUALO SU CAMICIA APERTA E PETTO DEPILATO SCRUTANO RAGAZZINE IN MINIGONNE GIROPASSERA CHE SONO PRATICAMENTE DELLE CINTURE LARGHE.
QUALCUNO CI CHIEDE SE ABBIAMO MAI PENSATO DI SMERCIARE,‭ ‬OLTRE ALLE NOSTRE MAGLIETTE,‭ ‬ANCHE LE MAGLIE DI ALTRE BAND PER FARCI POI DENUNCIARE E DIVENTARE FAMOSI.‭ ‬CHIAMIAMO L’ACCALAPPIACANI,‭ ‬STASERA AVRANNO UN BEL DA FARE.
AL RITORNO CI FERMANO LE GUARDIE IMPERIALI,‭ ‬NO PROBLEM NON ABBIAMO IL COFANO PIENO DI RESTI UMANI,‭ ‬NON SIAMO POSITIVI AL TEST DI INGLESE,‭ MA CI FANNO PASSARE.
CI CHIEDIAMO CHE COSA FACCIA ORA CLAUDIO LIPPI.
ALBUM DELLE FIGURE DI MERDA VIA SMS,‭ ‬JOEY DA OLBIA CI CONSIGLIA UN BUNKER COME GHEDDAFI.

DUE GIORNATE FOTONICHE.
BEH NON È TUTTO UNA MERDA.‭ ‬O ALMENO NON TUTTISSIMO.
PARTONO LE REGISTRAZIONI PER IL COMPLETAMENTO DELLE GIÀ INIZIATE SESSIONI DEL NUOVO,‭ ‬SUDATISSIMO E ANCORA PIÙ AUTOPRODOTTO CD DEI RODEO CLOWN.
UDITE UDITE‭!‬ DOPO‭ ‬6‭ ‬ANNI DI SCROCCO CONTINUO DI STRUMENTAZIONE NON NOSTRA ABBIAMO FINALMENTE COMPRATO LA BATTERIA‭!!
IL PROGETTO DOVREBBE COMPLETARSI CON LA STAMPA DI UN NUMERO LIMITATO DI COPIE DEL NUOVO ALBUM,‭ ‬LIMITATO QUANTO IL BUDGET PRATICAMENTE RISICATO E INESISTENTE:‭ ‬STAMPA DEL CD IN‭ «‬JEWEL BOX‭»‬ IN CARTONE RICICLATO E PRESSATO,‭ ‬L’INTERNO DOVREBBE ESSERE ADDIRITTURA DI PLASTICA PRODOTTA DAL MAIS,‭ ‬L’IMBALLAGGIO RIDOTTO AL MINIMO,‭ ‬L’IMPATTO AMBIENTALE QUASI NULLO.
SE SOMMIAMO QUESTO ALLA PRATICA DEI RODEO DEL LAVARSI I DENTI SOTTO LA DOCCIA,‭ ‬DEL BERE MENO ACQUA POSSIBILE,‭ ‬DEL RIUTILIZZARE GLI STESSI FAZZOLETTI PER‭ ‬4‭ ‬-‭ ‬4,5‭ ‬VOLTE CIASCUNO SALVIAMO PIÙ FORESTE DI GREENPEACE E SUPERMAN MESSI INSIEME.
UN’ULTIMORA:‭ ‬HO LETTO‭ «‬BISCOTTI ALLA VAGINA‭»‬ E NON VANIGLIA…‭ ‬NE PRENDO DUE CONFEZIONI.
CIAO.

Nelle diapositive registrazioni del nuovo album e AHO live: a) Tony, spaccala, anzi SPASCIALA! b) Joe fai girare quell’Ukulele! c) Gigio mixa, sistema e ritma a suon di ronfi di gatto d) Joe, fai girare quel Banjomandolino! e) Punk Rock f) Punk Ukulele

NEW GIGS E LA TOP FIVE DELLA PEGGIOR FORMA FISICA DOPO GLI ANNI CHE FURONO

29, May, 2011

L’ALTRO GIORNO PRIMA DI RITIRACI IN REHAB, DOPO IL MATRIMONIO DI WILLIAM E KATE CI SIAMO RITROVATI ALL’USCITA DELL’ABBAZIA DI WESTMINSTER CON ELTON JOHN, BEN HARPER, FRANCO CALIFANO E NICOLA BERTI.
DOPO UNA BEVUTA SINO ALLE SEI DI MATTINA DAVANTI AD UNA CHIESA NON VI SENTITE PIU’ GLI STESSI E DOPO QUESTO ECCESSO DI VITAMINE ALCOLICHE E I BRIVIDI CHE LO STILE GOTICO-FRANCESE SU IMPIANTO ROMANICO VI PUO’ DARE POSSONO INIZIARE LE SOLITE DISCUSSIONI SULL’IMPORTANZA INDISCUTIBILE DEL FILO A PIOMBO NELLA STORIA DELL’UMANITA’ E NELLA CRESCITA DI QUEST’ULTIMA, DELL’IMMORTALITA’ DELL’ANIMA (IMPRESCINDIBILE PASSAGGIO DELLE ORE 3:25), LE PRIORITA’ DELLA VITA (PIZZA ANCHE FREDDA, PLAYSTATION, UKULELE E ANGELINA JOLIE) E SOPRATTUTTO DEL FATTO CHE ANCHE NEL CAMBIO DI ASPETTO CHE DIVERSE CATEGORIE DI EVENTI E FATTORI QUALI LA NATURA, LE CONDIZIONI CLIMATICHE, L’AVANZARE DELL’ETA’, LA MODA METAL, DARK, GRUNGE, INDIE, EMO, DI NUOVO INDIE, NEOMELODICO NAPOLETANO, L’ABUSO DI SOSTANZE QUALI ALCOOL, INSACCATI, PUFF AL FORMAGGIO, PANINI DI RENATO E ANCHE ALTRE SOSTANZE PIU’VOLATILI CI IMPONGONO, IN FONDO, MA MOLTO IN FONDO SI RIMANE GLI STESSI.
RIDENDO DEI NOSTRI PURTROPPO EVIDENTISSIMI CAMBIAMENTI FISICI DURANTE GLI ANNI DI ATTIVITA’ FALLIMENTARE DELLA BAND DELLA QUALE VI APPROPINQUIATE A LEGGERE LE STRONZATE E PREMETTENDO CHE PER LE NOSTRE NONNE NON MANGIAMO MAI ABBASTANZA, I RODEOCLOWN DISPENSANO I LETTORI DA QUALSIASI COMMENTO CIRCA LA LORO FORMA FISICA, NON PROPRIO DA MODELLI ANORESSICI ALLA KALVIN KLEIN MA DI SICURO CONFORME ALLE REGOLE UEE RIGUARDO I PLANTIGRADI IN GABBIA.


Nelle diapositive: a) Elton John in un momento topico di sobrità b) Califano e il bon ton c) Ben Harper non facci sentire in colpa d) Nicola Berti e i funghi, una passione reciproca

AVRETE PROBABILMENTE NOTATO VARI CAMBIAMENTI SU VOI STESSI MA LA COSA PIU’ FACILE E’ NOTARLO SU ALTRI PERSONAGGI CHE NELLE NOSTRE/VOSTRE TESTE BACATE CHIAMATE NORMALMENTE PER NOME DI BATTESIMO, COME SE LI COSNOSCESTE DA UNA VITA, TIPICA PATOLOGIA DA ALIENAZIONE SOCIO-CULTURALE DATA DA ANNI DAVANTI ALLA TELEVISIONE E ORA DAVANTI AL PC.
CAMBIANO I MEZZI, L’IMBECILLITA’ AUMENTA.
ECCO LA PERSONALE CLASSIFICA DEI RODEOCLOWN PER I PEGGIORI CAMBIAMENTI FISICI DOVUTI ALLE CATEGORIE POCO PRIMA ESPRESSE:
PARTIAMO DA FONDO CLASSIFICA:

N°5 IL GRANDE, ORA DI STAZZA SUPERA DUE VOLTE SATURNO (ndr), VAL KILMER CHE INTERPRETAVA ICE MAN IN TOP GUN E POI JIM MORRISON,
RIUSCENDO AD ESSERE QUASI PIU’ CONVINCENTE DELL’ORIGINALE E’ RIUSCITO A BATTERE JIM IN QUELLO CHE NON HA FATTO: DIVENTARE IN VITA PEGGIO DEL PROPRIO CADAVERE.

N°4 SEGUE IL MITICISSIMO KRIS ROE DEGLI ATARIS SI BECCA LA QUARTA POSIZIONE CON LA SUA TRASFORMAZIONE SUPERSAIYAN DA BOY OF SUMMER A
BOY DELLA PIZZA AL METRO CONSEGNA A CASA 0,50 EURO CON LO ZIP.
ULTIMAMENTE CON LA COSTRUZIONE MEDIANTE GLI INCENTIVI STATALI DI UN ELIPORTO E CINEMA ANNESSO AL POSTO DEI BIONDI CAPELLI UN TEMPO FLUENTI CHE SCATENAVA ONDEGGIANDOLI SULLE NOTE DI “SO LONG ASTORIA” DAVANTI A CENTINAIA DI TEEN IN PREDA A TEMPESTE ORMONALI NELLO STUDIO DI TOP OF THE POPS.
ORA DI QUEI FASTI SONO RIMASTI SOLO I CD INVNDUTI DEL SEGUENTE DISCO E QUELLE CENTINAIA DI PRESENZE LIVE SONO TORNATE LA DECINA DI BESTIE DENTRO UN LOCALE QUALSIASI NEL “GOFFREDO” DI MILWAKEE, WISCONSIN, USA.

N°3 IL “MITICHERRIMO” RONALDO LUIS NAZIARIO DE LIMA O SEMPLICEMENTE RONALDO PASSATO DA MIGLIORE GIOCATORE DI CALCIO DEGLI ANNI 90 PRESENTE SU TUTTI I VETUSTI GIOCHI DEI PC E SULLE PRIME CONSOLLE CON GLI ANTENATI DEL PRO EVOLUTION SOCCER A INDOSSATORE DI PANNOLONI PER ANZIANI INCONTINENTI CHE PUZZANO DI INFAMITA’.
IL MITICO “GORDO” (SOPRANNOME CHE DIVIDEVA CON CASSANO) ASSIDUO FREQUENTATORE DI CAMION PANINARI E NOTO PER AVER SOLLEVATO PIU’ BOCCALI CHE COPPE SOSTENEVA CHE AL SUO RITORNO IN BRASILE SAREBBE RIUSCITO CON L’AUITO DI RONALDINHO (UNO DI CUI CI SI PUO’ FIDARE SINO ALL’ORA
DELL’APERITIVO) A FAR SMETTERE DI BERE ADRIANO. VERBA VOLANT VINO MANENT.

N°2 IL GIOVANE WERTHER, COME TI PUO’ CAMBIARE VERAMENTE UNA TEGOLA MICIDIALE IN TESTA DOPO UNA DELUSIONE D’AMORE E I CHILI DI TROPPO.
VISTO CHE: VIVI IN GERMANIA, SEI DI BUONA FAMIGLIA E TRA BIRRONI FORMATO OLIVER KAHN, CIOCCOLATO E WUSTEL CHE SI DIFFERENZIANO PIU’ CHE PER IL SAPORE E SCHIFEZZE CHE CI SONO DENTRO MA PER I NOMI DELLE CITTA’ DA DOVE PROVENGONO, I DOLORI TRAPANANTI NELL’ANIMA NON PASSANO, PIAGNI, MAGNI E SEGHI.

E INFINE, LADIES AND CHESTERFIELD IL NUMBER ONE:

N°1 NESSUNO, DICO NESSUNO PUO’ BATTERE LA STAR INDISCUSSA DEL CAMBIAMENTO DOPO GLI HANGOVER PIU’ MICIDIALI DI FUKUSHIMA,
UNO CHE DI BEVUTE CON BUKOWSKY SE NE INTENDE, UNO CHE AVEVA I FLIRT CON LE MAMME DELLE BELLE DONNE DEI GIORNI NOSTRI, UNO A CUI MANCANO FINE SETTIMANAVDI DUE DECADI INTERE, UNO DAL CUI ALITO PUOI DISTILLARE GRAPPA E UN PACCO DI MALRBORO, LUI E SOLO LUI, IL MITICO MICKEY ROURKE ,
OH YES TRASFORMAZIONE POKEMON DA 9 SETTIMANE E MEZZO A UN MESE COME POLENA DELL’AMERIGO VESPUCCI CON ANNESSI SEGNI DELLE ONDE IN TEMPESTA PRESE IN FACCIA.


Nelle diapositive: a) Mickey Rourke tante sbronze e pugni a faccia fa b) Mickey, l’importante è riderci su c) In quel sabato sera la polena era Mickey d) Buckowsky e Rourke, mi immagino la serata e l’happy end
DOPO AVER FESTEGGIATO IL MITICO MICKEY CON I SUOI FAN E LE SUE SCIMMIE CHE IN PREDA AL DELIRIO SI SNIFFEREBBERO ANCHE LA FORFORA… OK RAGAZZE, RAGAZZI E PUPAZZI!!!
CI SIAMO.
DOPO LE DATE LE TESTIMONIANZE VISIVE E SCRITTE DOVE ABBIAMO RACCOLTO LA SERIE DI RACCONTI SUGLI AVVENIMENTI BELLICI DEI RODEOCLOWN ALLE PRESE CON LE PESANTISSIME VACANZE PASQUALI E DELLA FESTA DEI LAVORATORI (CHE ESSI FESTEGGIANO TUTTO L’ANNO, NON ESSENDOLO IN MANIERA FISSA) TRITANDOLI, MISCHIANDOLI E POI DOPO AVERLI IMPANATI VE LI ABBIAMO PORTI FRITTI, CROCCANTI FUORI E CALDI DENTRO, ECCO CHE ARRIVANO LE TESTIMONIANZE VIDEO.
A FINE POST LE DUE CRISPY SONGS.

TRA POCO VENERDI’ 3 GIUGNO, RODEO CLOWN LIVE @ BEAT 61, PORTO TORRES, LOCALE CHE CI RI-OSPITA DOPO LA RECENTE JAM CON PAOLO BONFANTI.

E IL GIORNO DOPO PER GLI AMANTI DELLO SKATEBOARD, PER GLI AMANTI DEL PUNKROCK CHE SA DI SKATEBOARD,
RODEOCLOWN + TO ED GEIN + SKRUIGNERS +
LIVE @ DIFRONTEALLOSKATESHOP DOWNTOWN, VIALE ALDO MORO,
QUINDI ALLO SKATEPARK, OLBIA.
COME HA GIA’ DETTO FOCA “SPERO CHE IL GIORNO DOPO FINISCA IL MONDO PERCHE’CHIUNQUE SIA PRESENTE ALL’EVENTO IL GIORNO DOPO AVRA’ UN CECIO TREMENDO” A FRA POCO QUINDI, PER ORA E’ TUTTO.
ALOHA E ROCK AND ROOOOOOOOLL OH YEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEESSSS!!!!

Rodeo Clown - “Toffee” live 25/04/2011 @ PORTOFERRO, ALGHERO


Rodeo Clown - “Pet Power” live 25/04/2011 @ PORTOFERRO, ALGHERO